Ultimi commenti

Alfieri Fiore su Trivento Live - Piazza Fontana
Scritto il 23 Febbraio 2021 alle ore 22:40

Zio franco su Trivento Live - Piazza Fontana
Scritto il 17 Febbraio 2021 alle ore 17:30

Zio franco su Trivento Live - Piazza Fontana
Scritto il 16 Febbraio 2021 alle ore 12:44

angelodercole su CENTENARIO DELLA NASCITA DEL PROFESSOR FAUSTO BRINDESI
Scritto il 15 Febbraio 2021 alle ore 15:43

angelodercole su CENTENARIO DELLA NASCITA DEL PROFESSOR FAUSTO BRINDESI
Scritto il 15 Febbraio 2021 alle ore 15:43

Half su Trivento Live - Piazza Fontana
Scritto il 23 Gennaio 2021 alle ore 23:17

Unisciti alla community di TriventinaMente
Intervieni nelle discussioni. Scrivi un commento o suggerisci un articolo per contribuire a far sapere cosa ti piace e cosa invece vorresti cambiare di Trivento.

Registra la tua email per essere sempre aggiornato sulle discussioni della community

Associatamente

Associatamente Sin dalle primi interventi su questo sito è stata evidenziata la carenza in Trivento della dimensione collettiva, che si estrinseca nella mancanza di interesse per la vita associativa e per quella politica.

Proviamo a riflettere.

Articolo letto N. 14496 volte

Pubblicato il 10 Febbraio 2011

Scrivi un commento

Per scrivere un commento è necessario essere loggati!
Se non sei registrato registrati adesso

Login

La tua Email    


La tua password  



Hai dimenticato la password?
 

I commenti all'articolo

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7
N. 73 risultati trovati
Gabriella Ciafardini - 19 Maggio 2011 alle ore 10:02
Caro ftr ti rispondo con qualche giorno di ritardo, ma purtroppo non ho avuto molto tempo a disposizione. Mi chiedi se ho una idea diversa su chi ha ridotto il mio Paese in questo stato, ma cosa vuoi che ti dica, credo che secondo logica la responsabilità è da attribuire a chi ha governato in quel periodo; tutti i debiti accumulati sono sicuramente frutto di una amministrazione poco accorta ed avveduta. Purtroppo la gente si ostina a votare sempre le stesse persone guardando al futuro secondo una logica egoistica e personalistica e non pensando alla realizzazione del bene comune e ai bisogni della collettività.
FRANCESCA - 16 Maggio 2011 alle ore 17:48
PENSARE E RAGIONARE ...tutti allo stesso modo,,,e sempre le solite parole: " TRIVENTO E' FINITO...TRIVENTO E DESTINATO..ECC..."...ma cosa dite ragazzi dobbiamo pensare positivo..il nostro paese puo crescere e tornare ad essere fiorente come anni fa'...dipende tutto da noi...ognuno di noi nel suo piccolo puo fare tanto...basta non ragionare con la testa di nessuno....e' importante avere le proprie idee, i propri ideali e una bella personalita'....cosa ne pensi ANONIMO?....inizia tu..fatti avanti non nasconderti dietro una porta a spaiare..aprila vieni fuori...mostra quello che sei
anonimo - 16 Maggio 2011 alle ore 8:55
purtroppo trivento e destinato a diventare un paese come pietracupa e lo sapete perchè ai politici non interessa niente l'importanza che sistemano qualche l'oro famigliare perchè questa amministrazione non inizia a stare in conttato con commercianti imprenditori e cittadini e iniziare a discutere magari si puo trovare anche qualche soluzione o si fanno vedere solo sotto le elezioni ma in generale tutti i politici di trivento se li vogliamo chiamare politici o politici per interesse personale grazie
ftr - 15 Maggio 2011 alle ore 23:52
Tu hai forse un'idea diversa di chi ha ridotto il mio paese in questo stato? E di tutti coloro che continuano a votarli che idea hai? Rispondi se vuoi e se puoi.
gabriella Ciafardini - 13 Maggio 2011 alle ore 10:02
E' possibile che si pensa solo a mangiare, bere e a divertirsi, vogliamo ragionare per un solo istante sui gravi problemi che attanagliano la nostra realtà o ancora non ne abbiamo preso coscienza e studiare le strategie migliori per risolverli senza addossare sempre e solo all'Amministrazione Comunale attuale le colpe, la responsabilità e la non capacità.
Rosanna Carosella - 13 Maggio 2011 alle ore 9:18
Per Giuseppe: in questo momento l'amministrazione ha altri problemi da risolvere ed anche di una certa gravità e ce la sta mettendo tutta. Non facciamo paragoni. Concerti, eventi...pensiamo a qualcosa di più semplice, ad esempio una passeggiata per il centro storico, di giorno o di notte è altrettanto piacevole, visitare le nostre chiese, la Cripta...per me è un'alternativa più che fattibile. Non dimentichiamoci che Trivento è un paese bello e pieno di sole, con un'aria pura ed incontaminata che fa bene alla mente ed al corpo. Se non ci fosse dovremmo inventarlo! Amiamo il nostro paese, non facciamoci prendere dallo scoraggiamento.
Rosanna Carosella - 13 Maggio 2011 alle ore 8:59
Per vrtk: sei tu che perdi tempo. Certo che hai una bella idea dei tuoi concittadini. Risparmiati il plurale maestatis e smettila, sei del tutto fuori luogo.
vtrk - 12 Maggio 2011 alle ore 22:25
Fino a quando non si prende coscienza di quanto avvenuto nel nostro comune tutto è tempo perso. Auguri e continuate così tra canti e balli.
giuseppe - 12 Maggio 2011 alle ore 18:29
Siamo al 12 maggio...l'estate sta arrivando. Trivento come si prepara? Speriamo di non traslocare per assistere ad eventi, concerti, ed altre manifestazioni come successo negli anni precedenti. L'amministrazione cosa sta preparando? E le associazioni? Ho letto su qualche quotidiano già il programma estivo di alcuni paesi e paesotti. Naturalmente manca quello di Trivento.....meditate gente meditate...
Gabriella Ciafardini - 12 Maggio 2011 alle ore 18:03
E' vero, è davvero degradante leggere una serie di commenti negativi e per di più espressi con linguaggio poco forbito, scritti da persone che vogliono celare la propria identità. Si suol dire che ogni Paese ha il governo che si merita e quindi è necessario cominciare a scegliere con maggiore attenzione e ponderatezza le persone adatte a governare, lasciando da parte ogni personalismo e voto di scambio. Si assiste ad un'esaltazione del bello, dell'apparire a tutti i costi, ad una mortificazione del corpo e dell'anima ed ad un impoverimento della cultura come se ormai non servisse più a nulla. Sarebbe opportuno essere anche più uniti e compatti, puntare insieme alla rinascita di Trivento, senza contese e divisioni ed infatti mi viene in mente la partita di domenica scorsa contro l'Atessa, tutti insieme a festeggiare la vittoria, a ringraziare il Presidente Falcione che tanto spende per il nostro calcio, un bel momento di condivisione, di unione, dell'appartenenza alla nostra Trivento.
Domenico - Webmaster - 12 Maggio 2011 alle ore 14:39
Io sto seguendo i commenti che si stanno susseguendo su questo spazio web, nato per apportare idee e suggerimenti finalizzati a far crescere il nostro paese. Purtroppo devo constatare che ultimamente non si fa altro che sparlare dei candidati alla provincia, trincerandosi dietro l’anonimato. Io non voglio prendere le difese di nessuno, anche perché credo che ognuno abbia il diritto di esprimere quello che desideri e nel modo che ritenga opportuno. Ma io mi chiedo a questo punto. Se la qualità dei candidati triventini, che viene fuori dai vostri commenti, sembra essere davvero cosi bassa, non è forse perché adeguata al livello culturale e sociale del nostro paese? Dopotutto, se qualcuno leggesse i commenti su questo spazio web, che idea pensate possa farsi di noi triventini? Se qualcuno di voi è convinto che ci sarebbero potuti essere candidati migliori, perché invece di inveire soltanto non si è fatto avanti, o comunque non ha proposto qualcuno, suggerito un nome? Siete in grado di scrivere il nome di persone di trivento che potrebbero rappresentarci al meglio in sede comunale, provinciale o regionale? Devo pensare però che diffamare qualcuno è cosa semplice, essere propositivi è tutt'altro. Io non credo che continuando in questo modo si riesca davvero a cambiare le cose. Io vi chiedo solo di scrivere qualcosa che sia utile a tutti. Basta per favore con ingiurie e commenti di basso livello. Sono convinto che il paese possa esprimersi molto meglio di quanto stia facendo. E voi? Ne siete convinti come me?
anonimo - 12 Maggio 2011 alle ore 14:35
destra e sinistra andatevela a prendere per il cu... io non voto nessuno perche i candidati di trivento fanno solo la corsa per prendersi una poltrona per loro quindi invito tutti i cittadini ad non andare proprio a votare grazie

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7