Ultimi commenti

Alfieri Fiore su Trivento Live - Piazza Fontana
Scritto il 23 Febbraio 2021 alle ore 22:40

Zio franco su Trivento Live - Piazza Fontana
Scritto il 17 Febbraio 2021 alle ore 17:30

Zio franco su Trivento Live - Piazza Fontana
Scritto il 16 Febbraio 2021 alle ore 12:44

angelodercole su CENTENARIO DELLA NASCITA DEL PROFESSOR FAUSTO BRINDESI
Scritto il 15 Febbraio 2021 alle ore 15:43

angelodercole su CENTENARIO DELLA NASCITA DEL PROFESSOR FAUSTO BRINDESI
Scritto il 15 Febbraio 2021 alle ore 15:43

Half su Trivento Live - Piazza Fontana
Scritto il 23 Gennaio 2021 alle ore 23:17

Unisciti alla community di TriventinaMente
Intervieni nelle discussioni. Scrivi un commento o suggerisci un articolo per contribuire a far sapere cosa ti piace e cosa invece vorresti cambiare di Trivento.

Registra la tua email per essere sempre aggiornato sulle discussioni della community

Decorosamente

Decorosamente L'ambiente urbano è lo spazio in cui una comunità vive ed esprime la sua vitalità. Ne consegue che l'attenzione e la cura che viene prestata per gli spazi, pubblici e privati, costituiscono un dato rivelatore della dimensione umana, economica, culturale di una città.

Tale cura rappresenta un valore che contribuisce a configurare l'identità e l'attrattività di un territorio urbano e diviene un valore aggiunto che influisce sia sulla qualità della vita degli abitanti che sulle scelte dei cittadini e degli operatori economici.

Poiché noi siamo fatti per la Bellezza e tutti abbiamo un'enorme sete di Bellezza chiediamoci perché a Trivento tolleriamo le situazioni di degrado urbano, le facciate delle case senza intonaco, i balconi disadorni, le automobili parcheggiate oltre che in violazione del codice della strada anche in spregio della buona educazione e della decenza, e potremmo continuare.

Crediamo che per giungere ad una presa di coscienza di tale stato di cose sia assolutamente necessario che l'Amministrazione comunale si faccia carico del problema.

Da questo sito lanciamo al sindaco la proposta di conferire un'apposita delega politico-amministrativa al “decoro urbano” ed invitiamo i cittadini ad una riflessione sul tema anche attraverso la formulazione di proposte operative. Perché è la Bellezza che salverà il mondo. E Trivento.

Articolo letto N. 11414 volte

Pubblicato il 10 Febbraio 2011

Scrivi un commento

Per scrivere un commento è necessario essere loggati!
Se non sei registrato registrati adesso

Login

La tua Email    


La tua password  



Hai dimenticato la password?
 

I commenti all'articolo

1 - 2 - 3 - 4 - 5
N. 56 risultati trovati
Anonimo - 6 Giugno 2011 alle ore 22:26
a tutti gli anonimi. Visto che vi interesate così bene dei fatti degli altri perchè non chiedete agli amministratori l'elenco di tutti i cittafini che negli anni passati non hanno pagato l'acqua, la tassa dei rifiuti e l'Ici. Vi accorgerete che gli anonimi sono tutti quelli che non hanno pagato e non pagano le tasse comunali se chiedete l'elenco scoprirete tante belle cose su voi stessi
anonimo - 6 Giugno 2011 alle ore 13:33
ormai e finito il tempo delle vacche grasse si sono mangiato tutto anche le pietre e viva la politica degli consiglieri regionali
Anonimo - 6 Giugno 2011 alle ore 12:08
a sessant'anni??? prima, miei cari. prima ....
anonimo - 6 Giugno 2011 alle ore 8:06
è vero forse prendono anche qualcosa in più e secondo te perchè tutti vorrebbero andare alla regione solo per i soldi non gli interesa mica del popolo basta vedere chi ci è stato cosa hanno fatto per trivento solo chiacchiere
anonimo - 5 Giugno 2011 alle ore 17:35
E' vero che un consigliere regionale a 60 anni prende una pensione mensile di euro 2.300 per tutto il resto della sua vita?
ANONIMO - 3 Giugno 2011 alle ore 14:10
si stanno facedo solo tante chiacchiere su questo sito non c'è nemmeno una proposta seria di qualcosa che si possa realizzare a trivento un complimento va a l'assessore vasile per la proposta di fare un centro scolastico a piana d'ischia e che ragruppa diversi comuni speriamo che passi questo progetto cosi riinizia a girare un po di economia
anonimo - 1 Giugno 2011 alle ore 23:28
Per Caino. Mi spieghi cosa c'entrano i dipendenti comunali? Allora non vuoi proprio capire le ragioni del dissesto. E per favore lascia stare certi ragionamenti sul.........privo di....................perchè non conosci ancora dove vivi. Saluti e sveglia.
Anonimo - 1 Giugno 2011 alle ore 22:22
Berlusconi purtroppo non si è dimesso e non si dimetterà proprio per questi ragionamenti di sacrificarsi per il bene di tutti.una cosa è certa quando non si è in sintonia con il popolo c'è qualcosa che non va e tirare avanti non penso sia l'unica soluzione.per quanto mi riguarda può restare in carica altri dieci anni ma il paese non si risolleverà perchè la cura è sbagliata.ogni paese ha l'amministrazione che si merita. con questo ho chiuso. non mi sentirete più parlare
Caino - 1 Giugno 2011 alle ore 20:05
Perché, si è dimesso? Non lo sapevo! :-) Va bene, sei proprio convinto che le dimissioni del sindaco risolverebbero tutti i problemi della nostra comunità? Io sinceramente no, ma capisco che tu preferisca concentrare la tua attenzione su questo e non sulla drammatica realtà del nostro paese. A presto.
Anonimo - 1 Giugno 2011 alle ore 19:25
A Caino Per il ragionamento che fai dsovrebbe restare in carica anche Berlusconi. Invece non è così .Ricambio i saluti
Caino - 1 Giugno 2011 alle ore 17:01
Per Anonimo con la "A" maiuscola (26 maggio ore 9.10). Scusa per il ritardo con cui ti rispondo, ma sono stato fuori qualche giorno. Certo la discussione potrebbe apparire surreale: un “Anonimo” chiede a me di non utilizzare uno pseudonimo... ;-) Comunque parliamo di cose serie: 1) Quando dico che il giudizio dell'elettorato arriverà alle prossime elezioni comunali, spero sia chiaro che non intendo difendere l'amministrazione in carica, dico solo che l'amministrazione, fino a quando ha i numeri DEVE amministrare e deve farlo prestando attenzione alle esigenze (mutate e mutevoli) della comunità che amministra. In questo rientra anche una progettualità a medio e lungo termine (e non solo la gestione dell'emergenza). 2) dei voti presi da Corallo, deve sicuramente tener conto l'amministrazione, ma io vorrei che tutti facessimo una riflessione pacata, al di fuori partigianerie (per quanto possibile). Non è certo la prima volta che un candidato alle provinciali, militante nella parte avversa dell'amministrazione in carica prende tanti voti (ricordate, in tempi non lontani, il compianto Felice Molinaro, ad esempio) e non per questo le amministrazioni comunali in carica si dimisero. L'espressione del voto a favore di un candidato (in un regime democratico ed in un contesto sostanzialmente privo di condizionamenti malavitosi come – credo- Trivento) va sempre rispettato. Questo è fondamentale. Sul perchè l'elettore preferisca l'uno o l'altro candidato, potremmo discutere all'infinito e fornire tantissime risposte, addirittura in numero superiore a quello degli elettori. Ma è innegabile che Corallo (probabilmente non da solo, sicuramente grazie alla inefficienza dei dipendenti comunali) abbia delle responsabilità sullo stato di dissesto del nostro comune (dichiarato nel 2008 da un Commissario prefettizio, quindi non da avversari politici). Ed onestamente non credo che con il voto alle provinciali, gli elettori lo abbiano voluto premiare per il risultato di gestione amministrativa a Trivento. Avrà (ed ha sicuramente) altri meriti e capacità per ricevere la fiducia degli elettori. Sarà una persona affabile e disponibile e questo avrà indotto tanti a dargli il voto. Certo, personalmente, mi auguro che peri il futuro gli elettori tridentini siano in grado di esprimere un voto meno vincolato alla persona e più organico ad un progetto politico complessivo: insomma spero si possa pensare più agli interessi della Comunità e meno ai rapporti personali. Ti saluto.
anonimo - 26 Maggio 2011 alle ore 15:47
se da questo momento in poi si prenderanno anche loro l'indennità fanno bene perchè il sindaco sta 24 ore su 24 sul comune compreso la domenica tu caro anonimo lo faresti gratis visto che gli amici tuoi si sono presi 4800000 €uro senza fare niente penso che il sindaco mazzei anche come fa fa viene criticato allora è meglio che si prende lo stipendio

1 - 2 - 3 - 4 - 5